Chi pratica lo stile Mysore dell’Ashtanga Yoga dedica una pausa dalla pratica nei giorni di luna piena e di luna nuova. Perché?

“ Come tutte le cose di natura acquosa (gli esseri umani sono composti da circa il 70% di acqua), siamo influenzati dalle fasi della luna. Le fasi lunari sono determinate dalla posizione della luna rispetto al sole. La luna piena si verifica quando essi sono in opposizione e la luna nuova quando sono in congiunzione. Entrambi il sole e la luna esercitano una forza gravitazionale sulla terra. Le loro posizioni relative creano esperienze energetiche differenti che possono essere comparate al ciclo del respiro.

L’energia della luna piena corrisponde alla fine dell’inalazione quando la forza del prana è al suo massimo. Questa è una forza espansiva, che si muove verso l’alto e che ci fa sentire energetici ed emozionali, ma non ben radicati.

(…)  L’energia della luna nuova corrisponde alla fine dell’espirazione quando la forza di apana è al suo massimo. Apana è una forza di contrazione, che si muove verso il basso che ci fa sentire calmi e radicati, ma più pesanti e meno inclini alle pratiche fisiche.Praticare Ashtanga Yoga nel tempo ci rende più in sintonia con i nostri cicli naturali. Riposare nei giorni di luna è un modo per riconoscere ed onorare i ritmi della natura così da vivere più in armonia con essa.”

Fonte: Tim Miller

2021

luna piena

28 Gennaio 

27 Febbraio

28 Marzo 

27 Aprile (super luna)

26 Maggio (super luna)

24 Giugno 

24 Luglio

22 Agosto

21 Settembre

20 Ottobre

19 Novembre

19 Dicembre

luna nuova

13 Gennaio 

11 Febbraio

13 Marzo 

12 Aprile (super luna)

11 Maggio (super luna)

10 Giugno 

10 Luglio

8 Agosto

7 Settembre

6 Ottobre

4 Novembre

4 Dicembre